Vincenzo

Classe 1984. Segni particolari: controcorrente, preciso e passionale. La sala è il suo habitat: ogni tavolo deve essere curato con la stessa dedizione con cui si ama la propria casa. I tanti anni trascorsi nel mondo della ristorazione ed in particolare in un noto ristorante di Lussemburgo come responsabile di sala, gli hanno donato l’amore per il vino e per le culture del mondo. Sommelier di professione, ama soprattutto la raffinatezza dei vini francesi.

Livia

Classe 1986. Segni particolari: combattiva, elegante e meticolosa. E’ responsabile amministrativa e contabile del ristorante. Gli anni passati sui libri di legge le fanno amare la precisione, la sincerità e la giustizia. A questo lato impeccabile si combina la passione per il cibo e per il vino, definiti da Livia come ottimi compagni di vita. Non le sfugge una ricevuta, figuriamoci la bellezza di un buon vino. E’ una Sommelier curiosa di conoscere e degustare sempre più.

Giuseppe

Classe 1989. Segni particolari: spirito libero, sincero e divertente. Ha trascorso 5 anni in giro per il mondo come Direttore artistico di Valtur e altrettanti 5 in Italia come Assistant Store Manager in un noto ristorante alle spalle del Duomo di Milano. Famoso per la sua irresistibile comicità e la sua solarità, Giuseppe vi assisterà tra un bicchiere di vino e l’altro. Il suo gatto si chiama come il suo vino preferito: il Franciacorta Satèn.

Ivan

Classe 1995. Segni particolari: solare, collaborativo e paziente. Adora il miglioramento e combatte per raggiungere i suoi obiettivi. Convinto sostenitore del lavoro di gruppo, la sala per lui è collaborazione ed aiuto. Bartender per passione, si sta avvicinando pian piano al mondo del vino e delle sue sfumature. Ama la famiglia, il buon cibo e i buoni sorrisi.

Roberta

Classe 1995. Segni particolari: creativa, socievole e precisa. Amante della grafica e del design, si occupa di marketing e di comunicazione con dedizione e passione. Convinta sostenitrice del miglioramento, aiuta lo staff quando l’impegno universitario glielo consente. Il suo motto è: “Una cosa è ancor più buona se è anche bella”.